Comune di Assisi

by umbria citta on

Dalle noitizie che si hanno sembra che la sua esistenza risalga al 1800 a.C. Nel XII secolo fu teatro delle invasioni barbariche che caraterizzarono un periodo di decadenza che ebbe fine solo quando iniziarono a svilupparsi i centri monastici, ed è sempre in questo secolo che nacque il cittadino più illustre di Assisi, San Francesco Dopo l’assoggettamento all’impero, Assisi tenta di ribellarsi ma va a finire sotto il potere di Federico Barbarossa. Assisi ha sempre combattuto su diversi fronti, contro l’impero, contro il Papato, contro le città vicine ed infine ha affrontato lotte anche interne. La città

per un periodo sembrava divisa in due la parte “de sotto” e la parte “de sopra”. Oggi queste lotte vengono ricordate tutti gli anni nei primi giorni del mese di maggio, con la famosa festa del “Calendimaggio”. Uno dei migliori periodi per Assisi fu tra il XIII e XIV secolo, quando sotto l’influsso della Chiesa vi fu un periodo di ripresa economica, e sempre in questo periodo iniziarono a sorgere chiese francescane, la rocca, e diversi palazzi pubblici. Questo periodo fu solo un parentesi positiva, infatti proprio verso la fine del XIV secolo ricominciarono le lotte interne, le guerre, epidemie, terremoti, e saccheggi. Solo dopo secoli la città risorge, è infatti all’inizio del 1800 che vengono recuperate prima le spoglie di S.Francesco e qualche anno dopo quelle di Santa Chiara. E’ grazie a questi ritrovamenti che la città inizia ad assumere un aspetto religioso-spirituale. Assisi oggi è riconosciuta come la capitale mondiale della Pace, vero punto di riferimento per pellegrini e religiosi di tutto il mondo, alla quale attribuiscono un ruolo di fondamentale importanza quando si parla di pace, diritti umani, rispetto della natura, e integrazione fra i popoli di tutto il mondo.

Frazioni e Località: Armezzano, Capodacqua, Castelnuovo, Costa di Trex, Mora, Palazzo, Passaggio d’Assisi, Petrignano, Pieve San Nicolò, Porziano, Rivotorto, Rocca Sant’Angelo, San Gregorio, S.M. degli Angeli, S.M. di Lignano, Sterpeto, Torchiagina, Tordandrea, Tordibetto, Viole.

Written by: umbria citta