Comune di Fabro

by umbria citta on

Sorta in epoca imprecisata col nome di “Faber” nel luogo in cui, il guado del fiume Chiana e la strada che attraversava le sue paludi, si incontravano. Le prime notizie storiche risalgono al XI secolo. Borgo fortificato di origine medioevale non ebbe signori propri e si sviluppò storicamente nell’orbita politica di Orvieto. Nel 1810 le truppe Napoleoniche distrussero gli archivi comunali ed ecclesiastici. L’unico documento rimasto è lo Statuto del

Castello di Fabro e della sua giurisdizione, redatto dal feudatario Filippo Pepoli, signore anche di Città della Pieve.

Frazioni e Località: Carnaiola, Fabro Scalo, Poggiovalle.

Written by: umbria citta