Comune di Fratta Todina

by umbria citta on

Sorge alla confluenza del torrente Faena con il Tevere, nel succedersi degli eventi storici simili a tutti i comuni della zona, nel 1290 assume il nome di Fratta del Vescovo, per poi prendere nel 1860 quello di Fratta Todina. Le prime tracce umane risalgono al Neolitico; in epoca romana fa capo al Municipio di Todi, appartenente alla VI regione Augustea. Dal 1334 al 1413, appartiene a Firenze per poi passare alla signoria di Braccio Fortebraccio, che la ristruttura irrobustendo le mura e le torri e raddrizzando la strada. Nel 1416 vi si tiene prigioniero Carlo Malatesta. In seguito è libero comune e, ancora nel 1452, ritorna sotto il dominio di Todi

Frazioni e Località: Pontecane, Spineta.

Written by: umbria citta