Comune di Otricoli

by umbria citta on

Di antiche origini umbre, conserva numer- osi ed interessanti reperti archeologici e storici della sua vita romana e medioevale nei principali musei del mondo, particolarmente in quelli del Vaticano. Il suo primo contatto certo con Roma risale al IV secolo a.C., in rapporto con il passaggio di C. Marcio Rutilo e Q. Fabio Rulliano attraverso la

Selva Cimina nel 1310 a.C. e con la battaglia nella piana di Mevania (308 a.C.). Nel corso della “guerra sociale” gli otricolani si schierano dalla parte degli italici e questo gli costa la completa distruzione del centro fortificato. Dal I secolo a.C. in poi la storia di Otricoli si può leggere attraverso i monumenti, moltissimi dei quali sono datati tra il I secolo a.C. ed il I secolo d.C.. Con Diocleziano la città entra a far parte della nuova regione “Tuscia e Umbra”, insieme con altre città dell’Umbria occidentale. Viene poi distrutta durante la guerra gotica. Verso la fine del VI secolo il vescovo Fulgenzio scopre il corpo di San Vittore Martire, un martire morto nel II secolo. Il vescovo fa costruire un altare sopra la sua tomba, nel luogo dove più tardi sorge la piccola Chiesa di san Vittore.

Frazioni e Località: Poggio.

Written by: umbria citta